Accedi al sito
Serve aiuto?

Viaggiare in automobile

IN VIAGGIO  CON GLI ANIMALI: COSA SAPERE E COSA EVITARE

VIAGGIARE IN AUTOMOBILE

  • Se il vostro animale non è abituato a viaggiare in macchina fate in modo che il primo vero lungo viaggio sia preceduto da alcuni altri piccoli viaggi di pochi minuti, curando che questi siano associati ad esperienze neutre o piacevoli; ad esempio per un gatto stare semplicemente per pochi minuti nel suo trasportino appoggiato sul sedile, oppure per un cane ricevere bocconcini di premio o avere come destinazione il parco per giocare. Un’altra buona idea è quella di portare in macchina giochi o coperte che l’animale abitualmente usa, si che questi oggetti gli diano una favorevole impressione di familiarità o abitudine.
  • L’animale deve essere adeguatamente alloggiato nell’auto: i gatti devono restare all’interno delle gabbiette, mentre i cani non devono potere girare liberamente nell’abitacolo o essere tenuti in braccio; meglio assicurarli con gli appositi guinzagli nelle sedi di attacco delle cinture di sicurezza o, se la vettura è di tipo station wagon, possono stare nel bagagliaio solo se quest’ultimo è separato con una griglia o una rete. Attenzione alla possibilità che un cane trasportato sul sedile di fianco al guidatore possa, in caso di brusca frenata, far scattare l’air bag, con conseguenze anche mortali. Su vetture tipo fuoristrada o pickup è preferibile rinchiudere il cane in una gabbia fissata a sua volta in modo da evitare spostamenti violenti o traumatismi all’animale.
  • Molti cani o gatti soffrono il mal d’auto, che si manifesta generalmente con nausea, salivazione abbondante e vomito. Esistono prodotti antiemetici specifici per questo problema: il vostro veterinario potrà prescriverli e darvi le istruzioni necessarie. In ogni caso è opportuno non dare abbondante alimento prima del viaggio e rimandare la somministrazione del pasto principale giornaliero a dopo l’arrivo a destinazione.
  • Se il viaggio dura molte ore ricordatevi di fare alcune soste ogni 2 o 3 ore al massimo; tenete il gatto dentro la gabbietta e semplicemente esponetelo pochi minuti all’aria fresca esterna. I cani possono fare brevi passeggiate, nelle zone protette dal traffico e tranquille, e sempre tassativamente al guinzaglio.
  • Durante le soste ricordatevi di offrire poca acqua fresca al vostro cane; se non è disponibile acqua fresca ricordatevi di portare con voi una borraccia ed una ciotola dedicate all’animale.
  • Anche se  la pubblicità di alcune marche di auto ci mostra dei divertenti filmati, non lasciate mai che il vostro cane viaggi con la testa fuori dal finestrino: è molto probabile che particelle di polvere o altri detriti possano penetrare violentemente negli occhi, nel naso e nelle orecchie causando infezioni o ferite.

 

Studio Medico Veterinario Bellucci
Data: 03-02-2015
« Indietro
Studio Medico Veterinario Bellucci
Via Veglia, 40
20159 - Milano
Milano - Italia
C.F. / P.Iva: 06523930151
Tel: 02.6682882
info@studiomedicoveterinariobellucci.eu